Recap

Robinson trascina il Banco di Sardegna Sassari contro l’UNAHOTELS Reggio Emilia del recordman Cinciarini

Coi 13 assist serviti contro la Dinamo, il numero 20 biancorosso ha sorpassato Pozzecco in vetta alla classifica dei migliori assistmen del campionato

Robinson trascina il Banco di Sardegna Sassari contro l’UNAHOTELS Reggio Emilia del recordman Cinciarini

UNAHOTELS Reggio Emilia - Banco di Sardegna Sassari : 74 - 99

PalaBigi 08/01/2023 17:30

Dopo due sconfitte consecutive torna al successo il Banco di Sardegna Sassari che sul parquet del PalaBigi, nel match valido per la 14ª giornata della Serie A UnipolSai 2022/23, batte 99-74 la UNAHOTELS Reggio Emilia salendo a quota 12 punti in classifica. Archiviati i primissimi canestri della gara, Sassari tenta l’allungo producendo prima un 5-0 con il duo Robinson-Jones e poi un 4-0 con protagonisti Bendzius (7 punti per lui alla fine) e Stephens (6 punti). Sotto 5-11, Reggio Emilia si risveglia grazie alla sapiente guida di Cinciarini che, infilando una tripla e servendo a Hopkins l’assist che gli consente di diventare recordman all-time in Serie A, riavvicina i biancorossi sul 10-14. Sempre Bendzius e un puntuale Kruslin (14 punti) ridanno inerzia all’attacco degli ospiti i quali, pareggiando le realizzazioni di Hopkins (17 punti) e Olisevicius (10), vanno al primo mini-riposo avanti 20-16. In avvio di secondo quarto Cinciarini (11 punti e 13 assist) e Burjanadze (7 punti) impattano subito la contesa sul 20-20, momento dopo il quale le due squadre procedono a braccetto finché Kruslin e una fiammata di Robinson (25 punti e 10 assist) danno vita ad un 7-2 che, sul 26-32, costringe al time-out coach Sakota. La mossa non sortisce gli effetti sperati visto che, alla ripresa del gioco, Diop (ben imbeccato da Robinson) sigla sei punti consecutivi per il +12 della Dinamo (26-38). La risposta dei padroni di casa è affidata allora alle mani di Michele Vitali (8 punti) che, prima dalla lunetta e poi da oltre l’arco, prova a dare il là al rientro reggiano sul 31-40. Sassari però non si scompone e, cambiando protagonisti, trova sempre buone soluzioni per punire la difesa dell’UNAHOTELS andando negli spogliatoi, grazie alla tripla di Chessa sulla sirena, con un margine ben superiore ai dieci punti di vantaggio (40-52).

La ripresa si apre col 4-0 sprint di Hopkins e Olisevicius che riporta sotto la doppia cifra il gap della Reggiana la quale tuttavia, nei possessi successivi, incassa il 7-0 del trio Robinson-Bendzius-Diop che allarga nuovamente la forbice fra le due formazioni (44-60). Di cuore l’UNAHOTELS si riporta a questo punto a -12 con il 4-0 di Olisevicius e Reuvers ma il mini-break fa tremare gli ospiti che, continuando a recuperare palloni, correndo e affidandosi a Robinson, restano agevolmente in controllo delle operazioni. Con la tripla di Kruslin la Dinamo tocca anche le 17 lunghezze di vantaggio (54-71), divario sul quale la compagine di casa appoggia con costrutto il pallone a Hopkins riacciuffando per un attimo il -13 prima che Stephens e Dowe (6 punti) ricaccino ancora indietro i biancorossi sul finale di terzo quarto (58-76). È Jones (14 punti) con due triple filate a inizio ultimo periodo a mettere le ali a una Sassari che, sul +24 (58-82), continua a non fidarsi della Reggiana la quale, con un 5-0, forza al time-out coach Piero Bucchi. Richiamati all’ordine, i sardi tornano immediatamente a produrre e a far correre il proprio tassametro mettendo a referto un nuovo parziale di 9-3 con Robinson, Diop (16 punti) e il solito Jones che, di fatto, chiude anzitempo i conti sul 66-91. Visto il margine tra le due contendenti, infatti, negli ultimi minuti di sostanziale garbage time i due allenatori concedono spazio agli uomini delle rispettive panchine e così facendo la partita si chiude sul 99-74 in favore del Banco di Sardegna.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio